Il Distretto Tecnologico delle Bioscienze del Lazio ad Arab Health 2022

Bilancio molto positivo per la partecipazione alla Fiera nell’ambito della collettiva nazionale promossa da ICE Agenzia

La filiera della Scienze della Vita del Lazio è stata rappresentata con successo nell’ambito della collettiva nazionale promossa da ICE Agenzia alla 47° edizione di Arab Health Dubai, dal 24 al 27 gennaio 2022.

La Fiera si è confermata evento leader per il settore medicale per tutto il Medio Oriente e Nord Africa, registrando oltre 56 mila visitatori internazionali e 3.500 espositori provenienti da 60 diversi Paesi.

Il settore healthcare italiano è stato rappresentato da circa 120 aziende su una superficie complessiva di 1650 mq, suddivisa in 4 aree collettive nelle Hall Za’Abeel 1 (Medical Laboratory Industry), Za’Abeel 2 (Medical Equipment & Devices), Sheikh Saeed 1-2 (Imaging & Diagnostics) e Sheikh Rashid (Orthopedics & Physiotherapy / Rehabilitation.

Lo spazio ICE, all’interno del Padiglione Sheikh Saeed, ha ospitato di 18 imprese e ha organizzato per gli espositori della collettiva circa 50 incontri B2B con buyers emiratini e sauditi, a testimonianza del forte interesse che l’ecosistema italiano suscita per tutta l’area del Golfo.

Sono stati 13 gli incontri B2B realizzati nel corso della Fiera dal Distretto Tecnologico delle Bioscienze del Lazio, in rappresentanza delle sue oltre 300 imprese regionali e del cluster C.H.I.CO. In particolare, sono stati avviati colloqui con distributori nei settori dei dispositivi medici, tecnologie per l’e-health, farmaci generici innovativi, cure estetiche e integratori alimentari per i mercati di EAU, Turchia, Arabia Saudita e di alcuni Paesi africani.

Arab Health rappresenta la porta d’accesso a un mercato vastissimo e costituisce un’occasione irrinunciabile per sviluppare opportunità di business, partnership commerciali e confrontarsi con le più aggiornate tematiche del settore. Il mercato del Medio Oriente è tra i più dinamici al mondo, perché l’enfasi degli operatori si concentra su prodotti di alta gamma con elevati contenuti qualitativi e avanzata tecnologia, e la produzione locale copre solo una parte della domanda.

La partecipazione alla Fiera Arab Health rientra nell’ambito delle attività a favore del sistema economico-produttivo messe in campo dalla Regione Lazio in occasione di Expo 2020 Dubai.